Loading...

Rassegne

LE NOSTRE PROPOSTE
RASSEGNA TEATRALE AL COLLEGIO IMMACOLATA

RASSEGNA TEATRALE AL COLLEGIO IMMACOLATA

PRIMA  RASSEGNA TEATRALE - COLLEGIO IMMACOLATA CONEGLIANO
 
Domenica 1° marzo 2020 – ore 16,30 – Teatro Ragazzi e Famiglie     
SPETTACOLO ANNULLATO a seguito delle disposizioni Ministeriali e Comunali
LA FIABA DI CELESTE Compagnia Franceschini                                                                                                                                                
 
(Età consigliata dai 3 anni)
 Un “nonno” parla di una bambina che nessuno a scuola vuole vicino a sé e per farle capire che potrà conquistarsi un posto assieme agli altri suoi compagni narra la storia di Celeste che i colori dell’arcobaleno non volevano. Celeste parte per un viaggio nel mondo dei colori, li conosce, esperimenta le loro caratteristiche, pregi e difetti, trasformazioni e legami con figure e personaggi, infine superata una grande difficoltà viene riconosciuto e accettato dagli altri colori fino a comporre l’arcobaleno e si sistema vicino agli altri con soddisfazione e gioia. Così succede anche alla bambina, che di nome fa Celeste, anche lei accompagnata dal narratore-nonno, dimostrerà le sue capacità e valori e i suoi compagni di scuola la considereranno e la accetteranno gioiosamente.
 
Venerdì 6 marzo 2020 – ore 21 – Teatro serale
SIOR TODERO BRONTOLON di Carlo Goldoni                                                                                                                                       
Compagnia Tremilioni
La Tremilioni ripropone al pubblico coneglianese il capolavoro goldoniano “Sior Todero brontolon” che dal 2011 la compagnia sta portando, con più di 80 repliche, nei teatri del Veneto e regioni limitrofe con pieno successo di pubblico e di critica. La commedia “veneziana” fu rappresentata al teatro San Luca nel gennaio del 1762, qualche mese prima del definitivo trasferimento a Parigi dell'autore. Non c'è stato nessun grande interprete del teatro goldoniano, dal "coneglianese" Ferruccio Benini, a Cesco Baseggio, a Gastone Moschin, a Giulio Bosetti, solo per citarne alcuni storicamente famosi, che non abbia amato l'opera e non si sia cimentato nel ruolo del protagonista. La trama della commedia è lineare, anche se piena di improvvisi colpi di scena e di accelerazioni drammatiche e comiche. Todero è l'indiscusso "patron" di una famiglia rigidamente patriarcale, in cui tutti devono dipendere dal più anziano: il figlio imbelle Pellegrin, la nuora battagliera Marcolina, la timida "nezza” Zanetta, il suo fattore Desiderio col figlio Nicoletto, il vecchio servo Gregorio e la cameriera Cecilia. Ma ecco la novità: arriva la vedova Fortunata a chiedere la mano di Zanetta per il cugino Meneghetto. Todero ha però in progetto di "sistemare" Zanetta con Nicoletto, soprattutto perché così la "dota" rimarrà in casa. Ma……            
                                                                                                                                                                                              
Domenica 8 marzo 2020 – ore 16,30 – Teatro Ragazzi e Famiglie
RANE, RANOCCHI, INCANTESIMI E PASTROCCHI
Teatro delle Arance
(Età consigliata dai 3 anni)
Gulp! Pum! Slam! Shrrack! Uhhh……. È arrivata! È arrivata la “stre-fata” Rossella, un po’ strega e un po’ … fata, che vi porterà in un castello…. in una palude…. tra Principesse che si trasformano in rane e ranocchi; che si trasformano in Principi. Magie, incantesimi, colpi di scena e buffi personaggi, sono gli ingredienti di questa divertentissima storia proveniente dal mondo della fantasia!
 
Venerdì 13 marzo 2020 – ore 21 – Teatro serale
I PROMOSSI SPOSI di Giovanna Digito (liberamente tratto dal romanzo di A. Manzoni)
Teatro delle Arance
 Un allestimento vivace e ritmato con dialoghi, balletti, musiche ed ambientazioni che accompagneranno lo spettatore in una kermesse di spassoso divertimento. Immutate le tematiche: Amore, Fede, Potere e Giustizia, rappresentate attraverso i personaggi originali del romanzo e interpretati con spiccata ironia da nove attori, in una essenziale scenografia, in cui non mancheranno però preziosi effetti di illuminotecnica.
Un’opera originale e tradizionale allo stesso tempo, magistralmente allestita per divertire e ottenere il gradimento del pubblico,con la straordinaria interpretazione di Giovanna Digito nella parte di Agnese (mamma di Lucia).
 
Venerdì 27 marzo 2020 – ore 21 – Teatro serale
LA LOCANDIERA di Carlo Goldoni
Compagnia Tremilioni
Dopo più di dieci anni di successi in ambito interregionale, la “Tremilioni” ripresenta al proprio affezionato pubblico “La locandiera”, per la regia dell'inossidabile e appassionato cultore e lettore del "Vangelo goldoniano" Toni Sartor.
Chi non l'ha fatto ancora si affretti a gustare la squisita arte e grazia femminili con cui Mirandolina, appunto la locandiera, sa gestire la sua locanda, i suoi affari e i sentimenti di chi non sa apprezzare adeguatamente (un conte, un marchese, persino il futuro marito!) o addirittura disprezzare, come fa un cavaliere (che sotti­le vendetta!), lei nel suo essere donna e quindi decisa ad agire in nome di tutte le altre donne! Vedere o rivedere questa affascinante commedia sarà comunque uno spasso per tutti e un modo per manifestare il nostro plauso per una compagnia che molto ha dato al Teatro e a Conegliano.
 
Informazioni generali:
Luogo:Teatrodel Collegio Immacolata Conegliano
Ingresso:
Teatro ragazzi (domenica): Biglietto unico € 6
Serale (venerdì): Adulti   € 10,00 - Ragazzi (fino 16 anni) € 6,00 -                                                                                                                   
Prevendite e informazioni:Calzoleria Cancian - Via G. Marconi, 11 – Conegliano - Tel. 0438.411413
Direzione artistica: compagnia@tremilioni.it -  www.tremilioni.it
 

Gallery